Imola. Terzo incontro della rassegna “Lavorare con la rete” organizzata dal “Centro studi per la storia del lavoro e delle comunità territoriali” della Fondazione Cassa di risparmio di Imola. Sotto la lente di ingrandimento il mestiere di giornalista. Ne discuteranno con Angelo Varni, presidente del Centro studi, Ferruccio De Bortoli, giornalista, presidente della casa editrice Longanesi e Fabrizio Binacchi, giornalista e direttore dela sede Rai Emilia Romagna. Appuntamento giovedì 9 maggio, ore 17.30 nella sala Grande di Palazzo Sersanti.

“Lavorare con la rete” prevede cinque incontri in forma di dialogo fra operatori ed esperti di diversi settori per approfondire il tema delle straordinarie trasformazioni, formali e sostanziali, in corso nel mondo del lavoro, in particolare all’interno di professioni tradizionali quali: medico, agronomo, avvocato, giornalista, ingegnere.

Centro studi per la storia del lavoro e delle comunità territoriali

Nato nel 1997 come Centro interno della Fondazione il Centro studi di Storia del lavoro, poi Centro studi per la storia del lavoro e delle comunità territoriali, ha organizzato in questi anni una intensa attività di promozione di studi e ricerche sulla storia del lavoro e sulle sue trasformazioni.Pubblicazioni, convegni, seminari e documentari sono stati i mezzi attraverso i quali, in questi anni, il Centro a divulgato le sue attività di studio e approfondimento.Il Centro, presieduto da Angelo Varni, si avvale della presenza nel suo comitato direttivo di esperti quali: Cesare Annibaldi, Marco Cammelli, Antonio Castronuovo, Fabrizio Miccoli, Massimo Montanari, Andrea Padovani, Marzio Romani.