Imola. Per quest’anno, non si ballerà nello spazio adibito al parco delle Acque Minerali. Sarà già molto se ci si potrà ristorare al bar.

Dopo che il primo bando è andato deserto, Area Blu ne ha presentato un secondo per la somministrazione di alimenti e bevande. Ormai i termini incombono su una stagione che solitamente cominciava a inizio giugno e infatti il momento ultimo per consegnare le domande è il 21 maggio alle 12. Poi si cercherà di fare in fretta per aggiudicare la gara che sarà valida anche se giungerà una sola offerta valida, ovviamente ritenuta congrua e conveniente.

Il canone, fino al 31 ottobre di quest’anno, è stato fissato in 8000 euro più Iva e vincerà, se ci saranno più concorrenti, chi offrirà un prezzo più alto oltre a tutte le garanzie del caso. Ancora una volta, come già in passato, si è arrivati all’ultimo istante e si spera che si possa anche quest’anno frequentare tale spazio storico per gli imolesi, almeno bevendo e mangiando qualcosa.

(m.m.)