Faenza. “Nell’Unione per le differenze” è il nome del progetto presentato dal centro “Sos Donna” di Faenza e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna in merito al tema delle Pari opportunità. Un’iniziativa a lungo termine , che vede la partecipazione, accanto all’Unione della Romagna faentina, di enti e associazioni socio culturali della zona, come Teatro Due Mondi, Teatro del Drago, Cooperativa Libra attraverso il servizio di intervento Muoviti.

“Nell’Unione per le differenze” propone una serie di azioni tutte volte a incentivare un cambiamento e un rinnovamento culturale, contrastando la violenza alle donne tramite anche l’utilizzo di diversi linguaggi, tra cui quello culturale, quello teatrale, passando per il mondo della scuola, dei laboratori partecipati (interattivo), comunicativo (attraverso la realizzazione di murales, videoclip, materiali di promozione e l’uso di internet), destinati a un pubblico eterogeneo generando una maggiore consapevolezza della violenza e delle relazioni di genere, promuovendo una cultura del rispetto e della parità tra sessi.

(Annalaura Matatia)