Jonathan Rea

Imola. Una Ducati firma la Superpole del round imolese del mondiale Superbike. La notizia, però, è che non si tratta della moto di Alvaro Bautista, ma bensì di quella di Chaz Davies, suo compagno di team. Una Superpole movimentata a causa di alcune cadute, per fortuna senza gravi conseguenze, che ha avuto bisogna di tre ripartenze.

Alla fine domina Davies che stampa un 1’45.180, nuovo record sul giro. A seguire Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) con 1’45.307. A chiudere la prima fila un Alvaro Bautista che con 1’46.081 fatica a reggere il ritmo dei due rivali e che per la prima volta in stagione, sembra patire la pista.

In seconda fila avremo Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) con 1’46.288, Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team) con 1’46.306 e Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) con 1’46.358.

Appuntamento alle 14 con Gara1.