Giornata di mobilitazione per un cibo e un’agricoltura liberi dai veleni. Questa è “Marcia no pesticidi“, una mobilitazione popolare e democratica, aperta a tutti, per chiedere un’agricoltura senza pesticidi chimici. Sono tante le realtà che aderiscono all’iniziativa a sostegno del movimento nazionale per la tutela della salute, la salvaguardia del territorio e la sovranità alimentare.

“L’uso di pesticidi e diserbanti nell’agricoltura di tutto il mondo provoca quotidianamente danni alla qualità del suolo, dell’ambiente e della salute delle persone – sacrivono gli organizzatori -. La pratica dell’agricoltura intensiva e l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi danneggiano e indeboliscono l’agro-ecosistema, provocano inquinamento di aria, terra e falde acquifere, compromettono la sopravvivenza di molte specie animali e insetti e deteriorano la salute di lavoratori e lavoratrici e di tutte le persone esposte alle sostanze chimiche utilizzate in campo agricolo, contribuendo all’insorgenza di forme tumorali e all’alterazione del sistema endocrino”.

Sintesi dossier Pesticidi Legambiente

Leggi APPELLO19

Le iniziative in Emilia Romagna

La Festa della Terra a_Bentivoglio

Scopri le altre iniziative su https://www.marciastoppesticidi.it/