Imola. Anche quest’anno i Musei civici aderiscono sabato 18 maggio alla “Notte europea dei musei”, l’iniziativa nata nel 2005 che mette in rete migliaia di musei in Europa, aprendo in maniera straordinaria e contemporanea per l’intera serata tutti i Musei civici. Sabato 18 maggio dalle 20.30 alle 23.30 apertura straordinaria serale del Museo di San Domenico, di Palazzo Tozzoni, della Rocca Sforzesca. L’ingresso con biglietto speciale di un euro. Negli stessi orari sarà possibile visitare la mostra Unstolen nelle due sedi del Museo di San Domenico e della  Galleria d’arte Tales of Art.

 Per questa edizione della “Notte europea dei Musei” infatti il Museo di San Domenico propone un’anteprima nella serata di venerdì 17 maggio con la performance di e con Aristide Rontini e Reina Saracino nelle sale delle Collezioni d’arte della città denominata.

A Palazzo Tozzoni, sabato 18 maggio alle 15.30 “La città vicina – Paesaggio umano”, un evento finale del corso realizzato da Cpia (Centro provinciale istruzione adulti) Bologna Imola, nell’anno scolastico 2018-2019, sul tema del rapporto tra la città di Imola e gli spazi verdi dalla preistoria fino all’attualità.

Informazioni ai Musei civici di Imola 0542-602609, musei@comune.imola.bo.itwww.museiciviciimola.it.