Una fase della partita di andata a Monza (foto Imola Calcio)

Imola. Romeo Galli tutto esaurito per Imolese – Monza, sfida di ritorno dei quarti di finale dei play-off di serie C, a soli 3 giorni dall’exploit rossoblu al Brianteo. Un successo che ha portato un’ondata di entusiasmo mai vista negli ultimi anni a Imola verso la squadra. Quindi, pubblico delle grandi occasioni per spingere i ragazzi di mister Alessio Dionisi alle semifinali play-off.

Dopo il 3-1 dell’andata, mercoledì 22 (calcio d’inizio alle 20.30) l’Imolese avrà a disposizione due risultati su tre, ma anche con una sconfitta con 1 o 2 gol di scarto Rossi e compagni riuscirebbero ad eliminare il Monza e, a quel punto, si troverebbero a sole 4 partite dalla serie B. Un sogno inimmaginabile ad inizio stagione, ma attenzione: il discorso qualificazione non è assolutamente chiuso, come le ultime clamorose rimonte in Champions League hanno dimostrato.

Al Brianteo, infatti, si è visto un Monza vivo e tutt’altro che deludente: i ragazzi di Brocchi hanno giocato un calcio propositivo e sono riusciti a creare pericoli alla difesa rossoblu soprattutto nei primi 20 minuti della ripresa, prima del 2-1 di Cappelluzzo che ha un po’ tagliato le gambe a D’Errico e compagni. Servirà molta attenzione, soprattutto nei primi minuti del match, evitando di commettere gli stessi errori delle ultime gare, quando Ravenna e Monza si sono trovate in vantaggio dopo pochissimi secondi. Anche perché una rete immediata darebbe grande coraggio ai brianzoli, che verranno a Imola a caccia di un’impresa davvero ardua, ma non impossibile, dal momento che il Monza è l’unica squadra ad aver battuto l’Imolese al Galli, segnando proprio 3 gol. Concentrazione ed equilibrio, dunque, ma non una partita prettamente difensiva: mister Dionisi sa che il modo migliore per togliere entusiasmo al Monza è quello di andare in vantaggio, magari sfruttando nelle ripartenze quegli spazi che sicuramente i lombardi concederanno.

Per quanto riguarda le formazioni, difficile vedere dei cambiamenti nell’undici rossoblu, mentre in casa Monza possibile uno schieramento ancora più offensivo, con l’inserimento di uno tra Chiricò e Ceccarelli dal primo minuto.

Dirigerà la sfida il signor Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Paolo Laudato di Taranto e Francesco Bruni di Brindisi (quarto ufficiale Luigi Carella di Bari).