Imola. Nelle prime 31 sezioni scrutinate su 62 in città, quindi un dato già abbastanza stabile, il Pd è nettamente il primo partito con il 36,7% seguito dalla Lega con il 26,8% che distanzia nettamente il Movimento 5 stelle che cala al 15,51%.

Molto sotto Forza Italia al 5,4% seguita a ruota da +Europa-Italia in Comune che fa segnare un incitante 4,02% mentre Fratelli d’Italia con il 3,63% si conferma un po’ troppo a destra per la città natale di Andrea Costa. La Sinistra è al 2,12 sorpassata da Europa verde al 2,67%.

Rispetto alle elezioni più vicine, le politiche del 4 marzo del 2018 i pentastellati sono in caduta totale in quanto erano al 29,1% al contrario del Pd che recupera rispetto al 29,6% di circa un anno fa, +Europa migliora visto che era al 3,23%, Forza Italia diminuisce ancora in quanto era all’8,3%, Fratelli d’Italia ha un piccolo guadagno dal 2,6%, mentre il balzo in avanti più evidente è della Lega che si trovava al 15,1%.

(m.m.)