Imola. Importanti novità per “Sport al Centro 2019”, che quest’anno raggiunge la sua 20esima edizione. In programma sabato 1 e domenica 2 giugno, la manifestazione è organizzata dall’assessorato allo Sport del Comune, con il patrocinio del Coni Comitato Regionale Emilia Romagna e della Città Metropolitana di Bologna.

Scarica il programma >>>>

Come spiega la sindaca Manuela Sangiorgi “la 20° edizione di Sport al Centro è un compleanno davvero speciale per la città di Imola che vive, da sempre, del passionale battito di un cuore sportivo. Da quando la Giornata nazionale dello Sport promossa dal Coni (Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23.11.2003) ha sdoganato a livello statale la valenza della pratica sportiva, la comunità imolese ha alzato il sipario sul proprio florido scenario tematico rappresentato da società, associazioni, volontari, agonisti, praticanti di ogni età, dirigenti, allenatori e famiglie. Un autentico ecosistema che si nutre quotidianamente dei valori dello sport contribuendo ad arricchire un’ampia offerta settoriale, di salute, di aggregazione sociale e di condivisione. Una parabola crescente che trova la consacrazione esponenziale nei numeri: quest’anno, infatti,  il collaudato format dell’appuntamento raddoppia per accogliere le 77 società/associazioni presenti e 55 le discipline sportive rappresentate”.

La sindaca conclude ricordando che “dal pomeriggio di sabato 1 giugno, con la grande novità del proseguo nella serata ed il tradizionale menù domenicale da full immersion, i riflettori saranno puntati sul parco delle Acque Minerali e sull’autodromo ‘Enzo e Dino Ferrari’ che si trasformerà nel naturale palcoscenico sul quale promuovere in presa diretta le tante eccellenze dello sport di casa nostra. Una vetrina attiva che continua a regalare agli imolesi l’opportunità di provare movimenti e attrezzature al fine di poter scegliere quale sport praticare. L’Amministrazione comunale sostiene con entusiasmo questa manifestazione, nata dalla passione e dalla competenza del compianto Domenico “Dado” Dadina, che alimenta il credo sportivo come crescita e formazione dell’individuo e dell’intera comunità, favorendo la cultura delle regole, della salute e dell’impegno personale. Buon divertimento a tutti”.

Le novità di quest’anno
Se infatti la location e l’impostazione sono quelle degli anni precedenti, ecco tutta una serie di novità che rendono la manifestazione ancora più attrattiva. Innanzitutto la durata passa da 1 a 2 giorni, aggiungendo il sabato pomeriggio alla tradizionale domenica; inoltre alcune attività sportive e di intrattenimento per bambini, ragazzi e adulti proseguiranno anche nella serata di sabato; poi, sono state potenziate le attività e le proposte legate allo sport nell’ambito della disabilità, con l’appuntamento “Sport senza barriere”, sia sabato sia domenica; infine, sempre entrambe i giorni, si svolgerà una mostra mercato agroalimentare, all’insegna di cibo e salute abbinati allo sport, a cura della Pro Loco.

Naturalmente il Parco delle Acque Minerali sarà il teatro e la vetrina principale dove le associazioni sportive si presentano alla cittadinanza e dove faranno provare le loro discipline ai bambini e ragazzi. Va detto che quest’anno il numero delle associazioni presenti è cresciuto ulteriormente, rispetto all’anno scorso, ampliando ancora di più l’offerta sportiva. In questa 20esima edizione saranno infatti 77 le società presenti, con ben 55 discipline sportive che vedranno protagonisti, come sempre, i tanti volti dello sport imolese: le ragazze, i ragazzi, i dirigenti, gli allenatori, le società.

Come avvenuto nelle precedenti edizioni, verranno distribuite le magliette di “Sport al Centro 2019”. Inoltre ai bambini e ai ragazzi verrà distribuita la tessera per la raccolta dei timbri che attestano le prove delle varie discipline sportive. Ogni 10 timbri verrà consegnato un gadget.

Lo svolgimento
La manifestazione prenderà il via con la sfilata da piazza Gramsci alle 15 di sabato 1 giugno, preceduta dalla Banda Città di Imola, per concludersi allo stadio comunale Romeo Galli, dove verrà ricordato Domenico Dadina, per tutti “Dado”, ideatore della manifestazione. Successivamente ci si sposta nel parco delle Acque Minerali, all’interno del quale ogni associazione avrà un proprio spazio, autonomo o condiviso con altre associazioni della medesima disciplina sportiva, nel quale effettuerà dimostrazioni e darà la possibilità ai bambini e ai ragazzi di provare il proprio sport, al fine di promuovere l’attività fisica ed un sano stile di vita. Le attività sportive si protrarranno per tutto il pomeriggio del sabato fino alle 20. Poi dalle 20.30 inizieranno le attività del programma serale, sia sportive che di intrattenimento, fino alle 22.30 circa. La domenica sarà nuovamente giornata di sport, spettacolo e gioco dalle 9.30 alle 18.30.

Altri luoghi
In aggiunta al Parco delle Acque Minerali, “Sport al Centro 2019” si svilupperà anche in altri luoghi, che saranno teatro di eventi collaterali alla manifestazione. Si comincia con lo stadio comunale “Romeo Galli”, che ospiterà il Campionato Regionale Assoluto di atletica leggera e il torneo di calcio a 5, promosso da alcune società sportive imolesi di calcio in collaborazione con Coop. soc. Solco Prossimo del Consorzio Solco Imola. Per proseguire con la piscina comunale ‘Ruggi’ e l’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”, che ospiteranno attività di Swim Run (attività guidata nuoto-corsa) e Triathlon guidato. La piscina comunale ‘Ruggi’, inoltre, ospiterà la Finale del Campionato Regionale Libertas di nuoto , mentre l’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” sarà  aperto al pubblico tutte e due le giornate, per girare a piedi, in bicicletta, con i pattini e domenica ospiterà anche la “Sfida del Cuore”, che vedrà piloti, vip e personalità del territorio sfidarsi sui kart a scopo benefico. Infine, al Palasport “A. Ruggi”, la sera del 1 giugno si svolgerà il Saggio di fine anno di ginnastica artistica.