La premiazione di Claudio Martignani

Mordano. La Sagra dell’Agricoltura ha premiato Claudio Martignani, della Martignani Srl, per l’impegno da oltre 60 anni nel settore agricolo. La cerimonia ha avuto luogo mercoledì 29 nel corso della serata del Pesce di mare, preparato dalle abili mani dei Pescatori di Cattolica. Un’occasione anche per salutare gli sponsor della manifestazione.

Una cornice perfetta all’interno della quale Renato Folli, presidente del comitato organizzatore della Sagra, ha potuto consegnare la tradizionale medaglia d’oro a Martignani, fondatore nel 1958 della Martignani Srl, azienda di Sant’Agata sul Santerno, leader nella produzione e commercializzazione di nebulizzatori penumatici per l’agricoltura, con ben 26 brevetti all’attivo nel settore dell’irrorazione. Claudio è oggi co-titolare assieme al figlio Stefano. “Un premio per lo sviluppo di tecnologie all’avanguardia e rispettose dell’ambiente” ha annunciato Renato Folli. “Ringrazio la Sagra per questo premio, è molto gratificante perché Mordano fa parte della storia della nostra azienda” ha ringraziato Claudio Martignani.

 

Sul palco, nel corso delle premiazioni anche il neo eletto sindaco di Mordano Nicola Tassinari che ha salutato la

Renato Folli con il sindaco uscente Golini e il neo primo cittadino Tassinari

Sagra in una delle sue prime apparizioni da primo cittadino. “Un ringraziamento a Renato Folli e a tutti i suoi collaboratori per l’impegno di questi decenni. Vi auguro altri decenni di Sagra, che resti così com’è e ancora più impegnata nel sociale”.

Gli sponsor

Nell’occasione della “Serata del pesce” sono stati salutati i dieci sponsor della Sagra che domenica, al 36esimo Palio dei Borghi, saranno abbinati ai balestrieri e ai borghi che animeranno la kermesse: Banca di Imola, Valfrutta, Tor Meccanica, Cecchini Service, Re.Ma.Ind., Gruppo Autogas, Lisam, Wienerberger, Folli Breeding Farm, Bmc.

 

Il programma del 31
Venerdì 31 maggio il campo sportivo ospiterà ancora una volta i ragazzi delle scuole di Mordano e Bubano nella Giornata dello sport. Un intero pomeriggio di giochi e divertimento per i ragazzi delle scuole di ogni grado, grazie alla collaborazione delle società sportive del territorio che allestiranno gli spazi gioco all’interno del capo sportivo di Mordano.
Si parte dalle 16 con i ragazzi delle scuole secondarie, quindi alle 17 le scuole primarie, alle 18 le scuole dell’infanzia e in chiusura, alle 21, torna lo spettacolo musicale offerto dalla scuola secondaria di Mordano.
Lo stand aprirà alle 19 per offrire il suo menù di piatti tipici della tradizione romagnola e in contemporanea sarà aperto il Bar “I Cinghiali”.

Si ricorda la pagina Facebook dell’evento “Sagra dell’Agricoltura – Mordano”.