Palio di Fasenza

Faenza. Dopo tanti rinvii causa maltempo, finalmente si sono potute svolgere alo stadio Bruno Neri le prime prove per la Bigorda d’Oro 2019. Il miglior tempo è stato ottenuto da Tommaso Suadoni (Borgo Durbecco) in sella a Lulù di Zambra, con 12 secondi totali. Le prove, durate il tempo di 10 tornate, si sono concluse così: la prima sessione di prove è stata vinta da Daniele Maretti, cavaliere del Rione Nero, mentre la seconda sessione di prove ha visto Rione Rosso, Giallo, Borgo Durbecco e Nero ottenere un successo a testa, e il tempo migliore se lo è aggiudicato Tommaso Suadoni del Borgo Durbecco (12’ 515”), che in questa sfida ha avuto la meglio su Manuel Timoncini (Rione Giallo), campione della Bigorda 2018.
In definitiva, il Rione Nero si è aggiudicato 2 vittorie, Giallo e Rosso 1 vittoria, e Verde e Borgo Durbecco 0 vittorie totali.

(Annalaura Matatia)