Imola. Quella frase in fondo alla nota stampa con la quale la sindaca Manuela Sangiorgi comunicava le dimissioni della presidente del Con.Ami, Stefania Forte, che recitava “Per i nomi sono, ovviamente, aperta al dialogo e pronta all’apertura di un nuovo bando…” suonava strana visto che un bando era appena stata fatto. Ora il tutto è più chiaro: “Va considerato, infatti, che relativamente alle candidature per la designazione di membri del CdA di Con.Ami pervenute con il precedente avviso pubblico, scaduto il 20 maggio scorso, non è stato possibile reperire i consensi richiesti per la formazione di un elenco di cinque nominativi da sottoporre all’assemblea, in quanto per le designazioni proposte dalla sindaca non è stata ottenuta la preventiva convergenza in vista della votazione prescritta dallo statuto”, si legge in un nuovo comunicato dove si annuncia un secondo avviso per la designazione di componenti del Consiglio di amministrazione di Con.Ami.
Quindi, per cercare di fare chiarezza, con il bando scaduto il 20 maggio scorso, o vi sono state poche disponibilità, o quelle presentate non mettevano d’accordo i sindaci.

Così giunge questa riapertura dei termini per la presentazione delle disponibilità, ma per un lasso di tempo molto ridotto. Infatti la scadenza di questo secondo bando è prevista per le ore 12 di lunedì 10 giugno.
“Con questo secondo avviso si intende raccogliere le disponibilità di ulteriori soggetti interessati, al fine di procedere alla formazione di un elenco di candidati, da proporre per la nomina da parte dell’assemblea dei consorziati alla carica di presidente del Cda di Con.Ami e di componenti del Cda. Va detto subito che i candidati che avevano già presentato domanda a seguito dell’avviso pubblicato il 9 maggio scorso, con scadenza 20 maggio scorso, non devono ripresentarla, in quanto verranno considerate valide le dichiarazioni di disponibilità già pervenute in relazione al suddetto avviso”.

Sindaca Sangiorgi Secondo Avviso designazione CON.AMI