Palio di Fasenza

Faenza. Ancora un trionfo per il Rione Giallo. La 23esima edizione del Torneo della Bigorda d’oro, gara che ha visto I cavalieri esordienti dei 5 Rioni faentini gareggiare in 5 serie di sfide a cavallo si è conclusa con il bis di Manuel Timoncini, cavaliere del Giallo.

La sfilata del corteo storico è giunta allo stadio “Bruno Neri” verso le ore 20.15. Ad aprire la sfilata il corteo del Gruppo municipale, seguito dal Rione Giallo e dal suo cavaliere Manuel Timoncini, vincitore della passata Bigorda, seguito dal corteo del Rione Nero, del Verde , del Borgo Durbecco e del Rione Rosso.

Prima della gara è stato premiato il miglior gruppo giovani e giovanissimi del corteo 2019 nella figura del Rione Nero (vincitore di questo premio per la sesta volta); lo squillo delle chiarine e la lettura del bando da parte dell’araldo del Gruppo municipale han dato infine inizio alla gara, nella cui prima serie il rione Rosso (ultimo alla Bigorda 2018) ha sfidato i cavalieri degli altri Rioni (partendo dal Borgo Durbecco, seguito poi dal Verde, dal Nero e dal Giallo): nella prima serie il Rosso si è aggiudicato 3 scudi, 1 il Borgo Durbecco (con miglior tempo di Tommaso Suadoni su Lulù di Zambra), mentre Nero, Giallo e Verde 0 scudi.

Nella seconda serie invece il Borgo Durbecco si è aggiudicato 2 scudi, il Verde 1 e gli altri 0, mentre nella terza il Nero si è aggiudicato uno scudo, così come Giallo, Rosso e Borgo Durbecco (il Verde se n’è aggiudicati 0). Alla quarta serie il bilancio è il seguente: Rione Rosso e Borgo Durbecco si giocano la Bigorda con 4 vittorie, il Nero con 3 vittorie, il Giallo con 2 vittorie e il Verde con una Vittoria.

Infine, l’ ultima serie di sfide (con due complessive tornate nulle nella seconda e nella quarta serie di sfide ) hanno visto complessivamente i Rioni aggiudicarsi gli scudi nella seguente maniera: Rione verde 2 scudi, Giallo, Nero, Rosso e Borgo Durbecco con 4 scudi; ne è seguito uno spareggio “a 4” (prima volta in assoluto nella storia del Palio moderno) da cui, dopo il ritiro di Nero e Borgo Durbecco, Manuel Timoncini, cavaliere del Giallo, è uscito vincitore complessivo delle tre serie di sfide ottenendo 5 scudi nelle tornate di spareggio, 7 successi e il miglior tempo di 12’472 in sella a Ramona Danzing.

(Annalaura Matatia)