Nella foto da sinistra: Giuliano Giordani, Fabrizio Dondi, Lorenza Tosarelli, Fausto Tinti, Barbara Mezzetti, Andrea Bondi.

Castel San Pietro (Bo). A pochi giorni dalla prima convocazione del neoeletto consiglio comunale, si è riunita per la prima volta martedì 18 giugno anche la nuova giunta comunale, che rimarrà in carica per il quinquennio 2019-24.

Andrea Bondi, che aveva ricoperto il ruolo di consigliere delegato allo sport, è il nuovo vicesindaco con le deleghe: Bilancio, Programmazione e Controllo di Gestione, Società partecipate, Affari generali, Politiche per la difesa del territorio, l’ambiente, le energie rinnovabili e la mobilità sostenibile. Giuliano Giordani, già assessore nella precedente Giunta, è confermato con le deleghe: Politiche per la Sicurezza del territorio, Polizia Municipale, Gestione e programmazione delle risorse umane, Lavori Pubblici. New entry, Lorenza Tosarelli che ha ricevuto le deleghe alle Politiche per il welfare dei cittadini, per la casa, di integrazione e di sostegno alle fragilità e di contrasto all’emarginazione, Rapporti con il coordinamento del volontariato. Confermato anche l’assessore Fabrizio Dondi con delega a Politiche per i giovani, Cultura: arte, teatri e biblioteche, Innovazione. Altra novità, la nomina di Barbara Mezzetti assessore alle Politiche tributarie, Gestione e valorizzazione del patrimonio comunale.

Il sindaco Fausto Tinti ha tenuto le seguenti deleghe, con l’intenzione di assegnarne in seguito alcune a consiglieri comunali delegati, fino a un massimo di tre: Sviluppo del territorio: economia, impresa, lavoro (produttivo, commercio, agricoltura, turismo), Centro Storico, Sanità, Promozione del territorio ed eventi, Urbanistica, edilizia e infrastrutture, Protezione civile, Comunicazione, Politiche educative, Partecipazione dei cittadini all’amministrazione del bene pubblico: rapporti con commissioni e cittadinanza, Sport e Carrera, Pari opportunità, Legalità e diritti dei cittadini, Consiglio Comunale dei Ragazzi, Pace.