Monsignor Giuseppe Fabiani

Imola. All’età di 92 anni, nella casa di cura di Toniolo, si è spento monsignor Giuseppe Fabiani, vescovo emerito di Imola che aveva ricoperto il suo incarico nella Diocesi di Imola e Lugo dal 1989 al 2002. Fabiani aveva conseguito tre lauree in Giurisprudenza, in Lettere e Filosofia e in Diritto Canonico presso l’Università degli Studi di Bologna e la Pontificia Università Lateranense di Roma, dimostrando sempre una grande preparazione umanistica e teologica nei suoi scritti e interventi.

Si ricordano ancora i dialoghi filosofici fertili fra l’allora sindaco di Imola Raffaello De Brasi come laico e monsignor Fabiani come religioso. Ora che è morto, tutto il mondo cattolico imolese lo piange.

La sindaca di Imola Manuela Sangiorgi, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, esprime “il più profondo cordoglio per la scomparsa di monsignor Giuseppe Fabiani, Vescovo emerito di Imola. La notizia della sua dipartita ci rattrista molto. Vescovo della Diocesi di Imola dal settembre 1989 fino all’ottobre 2002, il suo è stato un ministero episcopale che ha lasciato un segno profondo, caratterizzato dalla capacità di dialogare e costruire relazioni con tutte le componenti della società, in un abbraccio che ha unito credenti e laici. Con il suo alto magistero e l’elevata formazione spirituale e culturale, è stato infatti un punto di riferimento imprescindibile non solo per la Diocesi ma per l’intera comunità imolese”.

(m.m.)