La cantante Danielle Firpo

Giovedì 4 luglio ore 21, 30 la rassegna “La Vena del Jazz” entra nel vivo con la musica brasiliana. Per la prima volta a Imola si esibisce la brava interprete cantautrice bahiana Daniella Firpo con il live “Brasil Homagen”. Alla guida di un ottimo trio completato dal chitarrista Daniele Santimone e dal percussionista Paolo Caruso, la Firpo propone una serata ricca di intramontabili classici della tradizione musicale del Brasile. MPB, samba, bossanova e brani di sua composizione.

I prossimi appuntamenti Giovedì 11 luglio con la vocalist ravennate Messalina Fratnic accompagnata dai suoi “Conqueroots” , Una serata all’insegna di puro soul, blues e funk.

Mercoledì 17  luglio torna il Massimo Bosi Jazz Quartet il “M.B.J.Q.” che per l’occasione si presenterà in settetto con ben due   vocalist , Daniela Peroni e Manuela Evelyn Prioli.  Un inedito progetto “Mas Que Nada” dedicato alla musica di Sergio Mendes.

Mercoledì 24  luglio  ancora Brasile con il quartetto della cantante carioca Nilza Costa  che presenterà il suo cd “Roots”. Nata e cresciuta a Salvador nello Stato di Bahia, la Costa  presenterà le sonorità di un Brasile più afro, con un repertorio  di brani cantati anche in yoruba. Con lei un ottima formazione che vede il chitarrista Daniele Santimone , il sassofonista Massimo Zaniboni e il batterista Roberto Rossi.

Chiude il mese di luglio l’ottimo swing jazz manouche della  nota e brava vocalist modenese Lara Luppi accompagnata dal suo “Gypsy Trio” guidato dal chitarrista Luciano Poli vero specialista del genere . I classici dello swing coniugati con la  grande tradizione di Django Reinhardt. Appuntamento Mercoledì 31 luglio.

La rassegna proseguirà in agosto con altri due concerti.