Imola. “Industria Felix – L’Italia che compete” rappresenta il riconoscimento più grato all’inventiva, allo zelo e alla determinazione degli imprenditori. Neupharma Srl, società farmaceutica dell’imolese Davide Fiumi, in quel contesto ha ricevuto il premio “Alta onorificenza di bilancio” e “‘Pmi con potenzialità di crescita”.

Organizzato dall’associazione culturale “Industria Felix”, il premio è riservato alle eccellenze imprenditoriali con bilanci virtuosi e nasce nel 2015 come sperimentazione regionale in Puglia da un’inchiesta del giornalista Michele Montemurro, fondatore e presidente del Premio.

Il Premio riconosce i primati delle aziende italiane rispetto ai principali parametri di bilancio. L’inchiesta, realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro studi economici di Cerved (primario operatore italiano rating), riguarda bilanci di società̀ di capitali con sede legale nelle varie regioni italiane.

La Neupharma è una società giovane e moderna, concentrata sull’ innovazione, focalizzata sulle malattie rare ed in particolare sulla fibrosi cistica, malattia genetica che affligge circa 30.000 persone in Europa. La sua mission è offrire ai pazienti tutti gli strumenti che possano migliorare la loro salute e la loro qualità della vita: non solo farmaci, ma anche alimenti specifici e dispositivi medici. Per raggiungere questo obiettivo Neupharma investe costantemente in ricerca e sviluppo, stringendo importanti partnership con aziende internazionali che hanno obiettivi comuni. Neupharma è titolare di brevetti propri realizzati in autonomia ed in collaborazione con prestigiose università italiane.

La Neupharma ha ricevuto il premio a Roma il 13 giugno 2019, nella cerimonia di consegna che si è svolta all’università Luiss Guido Carli.