Il Palazzo dell’ex Pretura restaurato nella facciata

Castel San Pietro (Bo). Rimossa l’impalcatura, in piazza XX Settembre è riapparsa in tutta la sua bellezza la facciata del Palazzo dell’ex Pretura, che è stata oggetto nelle ultime settimane di un importante intervento di restauro conservativo, nell’ambito del progetto di riqualificazione del centro storico programmato dall’Amministrazione comunale.

“Dopo il restauro del Voltone del Cassero, – sottolinea il sindaco Fausto Tinti –.si conclude un altro importante intervento su un altro edificio storico che, insieme al Municipio e al Santuario del SS. Crocifisso, caratterizza il cuore della nostra città. Anche in questo caso, i lavori sono stati eseguiti grazie al consistente contributo, pari a 40mila euro, donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola nell’ambito del programma Art Bonus, un contributo che copre buona parte dell’importo totale di 55mila euro”.

Come per l’intervento al Cassero, il restauro della facciata dell’ex Pretura fa parte di un progetto complessivo presentato alla Soprintendenza per questo palazzo, che comprende altri due stralci, che potranno essere realizzati in futuro: il restauro del fianco dell’edificio e quello di soffitti e interni del portico. Per quanto riguarda invece l’edificio del Cassero, sono previsti in futuro anche la messa in sicurezza e il restauro conservativo del corpo scala esterno e delle merlature della terrazza.