Big Meat

Imola. Estate all’insegna della musica anche per l’Opera Dulcis. Il 16 luglio prenderà il via la seconda edizione della rassegna “Jazz in Town”, nata nel centralissimo caffè di piazza Matteotti a Imolan nell’estate del 2018 all’insegna del jazz a km zero per avere un palco in centro cittadino che valorizzasse innanzitutto i talenti musicali nostrani. Nessuna volontà autarchica, solamente un tentativo di sviluppare maggiormente una rete tra musicisti imolesi, in modo da intensificare le collaborazioni e gli scambi di idee, per poi aprirsi a nuovi progetti musicali. Quest’anno in effetti l’invito è stato esteso anche a formazioni oltre mura, a partire dalla frequentazione di una jam session che si svolge tutti i primi martedì del mese a cura del Collettivo Ipa. È una serata itinerante che gira tra i vari locali imolesi che programmano da tempo musica live e sta diventando piuttosto popolare tra musicisti e appassionati di musica.

Drogo

Il 16 luglio sul palco salirà il trio Big Meat (Enrico Ronzani – pianoforte; Enrico Moretti – contrabbasso; Vincenzo Messina – batteria) impegnato in una ricerca sonora all’insegna del dialogo tra le parti, un viaggio tra composizioni originali e commistioni di ogni genere per un trio d’urto. A seguire martedì 30 luglio avremo i Drogo (Davide Di Iorio sax tenore, Fabio Landi tastiere, Roberto Bianconi batteria) dal nome del protagonista del romanzo di Dino Buzzati “Il deserto dei tartari”, progetto dedicato alla creazione di composizioni originali e alla rilettura in chiave jazzistica di brani di musica rock, classica e

Bonucci Pelliconi duo

funk. Il 13 agosto sarà la volta del Bonucci Pelliconi duo (Luca Bonucci pianoforte, flauto; Enrico Pelliconi fisarmonica, pianoforte), polistrumentisti con decenni di esperienza live in campo musicale presentano un repertorio che spazia dal jazz alla musica popolare passando per la musica da film e temi celeberrimi del repertorio classico.

 

 

Mack

Per il gran finale del 27 agosto si esibiranno i Mack (Federico Squassabia keyboards, bass synth; Marco Frattini Drums, samples), un vortice di hip hop ed elettronica formato da tastiere galleggianti, bassi profondi, intense tessiture ritmiche e freestyle rap. Il gruppo ha suonato in diversi festival e club (Fano Jazz Festival, Trentino Jazz Festival, Baum Festival, Fricò Festival etc.) e ha in cantiere diverse collaborazioni e progetti discografici.

Inizio concerti ore 21.30, per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 0452.24556.