Daniele Manca

Imola. In merito alla vicenda relativa all’indennità per la carica di presidente dell’assemblea dei soci del Con.Ami percepita da giugno 2010 a gennaio 2018 dall’ex sindaco di Imola (ora senatore Pd, ndr) Daniele Manca che oggi trova ampio spazio sugli organi di stampa locali, l’attuale presidente del CdA del consorzio Andrea Garofalo precisa: “Mi preme sottolineare come la comunicazione inviata al Senatore Manca a firma del direttore generale del Con.Ami non è da interpretare come un attacco personale all’ex primo cittadino ma un atto dovuto in ragione delle responsabilità per danno erariale che gravano in capo agli organi amministrativi del consorzio. L’intero iter legato alla casistica sarà oggetto di regolare analisi e conseguente sentenza da parte del Tribunale”.