Il capogruppo del M5s Simone Righini

Imola. Non entra nel merito (autodromo, Area Blu, probabili dimissioni dell’assessore Massimiliano Minorchio) delle critiche alla sindaca Manuela Sangiorgi fatte sia dal segretario del Pd Marco Panieri sia da quello della Lega Marco Casalini la risposta del Movimento 5 stelle.

Il capogruppo pentastellato in consiglio comunale Simone Righini sostiene: “Apprendiamo non con sommo stupore le critiche sterili e ripetitive dei due segretari imolesi del Pd e della Lega Panieri e Casalini. Solito disco rotto a cui spesso si accodano alcuni personaggi che non hanno al cuore il bene della
cittá e dei suoi cittadini. Suggeriamo ai due segretari di non farsi troppo suggestionare dalle politiche nazionali e di guardare pragmaticamente alla nostra cittá, iniziando a sollecitare i propri gruppi consiliari a devolvere parte dei fondi a progetti sociali a cui il Movimento 5 Stelle di Imola ha ampiamente contribuito”.