Imola. In vista dell’avvio dell’anno scolastico 2019/2020, l’assessore alla Scuola, Claudia Resta, nei giorni scorsi ha visitato il cantiere allestito al nido ‘Campanella’, dove stanno per essere terminati i lavori di impermeabilizzazione e coibentazione del tetto. Gli interventi hanno previsto anche la tinteggiatura di tutte le pareti interne del plesso, per consentire di accogliere i bambini già dal 2 settembre, data di avvio dell’attività nei servizi comunali per l’infanzia. Il costo complessivo degli interventi è di 160mila euro, finanziati dal Comune.

Sarà pronta per il 16 settembre, data di inizio dell’anno scolastico nelle scuole primarie e secondarie, invece, l’aula ricavata ex novo all’interno del plesso della scuola media ‘Sante Zennaro’, per accogliere una classe in più della scuola media, così come richiesto dall’Istituto Comprensivo 5. Il costo è di 35mila euro, finanziati dal Comune.

E’ stata inoltre ricostruita la parete interna in cartongesso nel nido ‘Primavera’, a Zolino. Il costo è di un migliaio di euro, finanziati dal Comune.

“Con questi interventi l’Amministrazione comunale intende mettere bambini e personale scolastico nelle migliori condizioni per lo svolgimento della propria attività” commenta l’assessore Claudia Resta.