Julie Andrews

76. Mostra del cinema di Venezia. L’attrice inglese Julie Andrews e il regista spagnolo Pedro Almodovar riceveranno il Leone d’oro alla carriera. Il 29 agosto in sala grande alle ore 14, verrà premiato Almodovar e verrà presentato il suo film “Mujeres al borde de un ataque de nervios” (Donne sull’orlo di una crisi di nervi, 1988) che ha vinto a Venezia il premio per la sceneggiatura. La proiezione è aperta al pubblico con biglietto. “Sono molto emozionato e onorato per il regalo di questo Leone d’oro” ha detto l’artista: “Ho bellissimi ricordi della Mostra di Venezia. Il mio debutto internazionale ha avuto luogo lì nel 1983 con ‘L’indiscreto fascino del peccato’. Era la prima volta che uno dei miei film viaggiava fuori dalla Spagna. È stato il mio battesimo internazionale ed è stata una meravigliosa esperienza, come lo è stata il mio ritorno con ‘Donne sull’orlo di una crisi di nervi’ nel 1988. Questo Leone diventerà la mia mascotte, insieme ai due gatti con cui vivo. Grazie dal profondo del cuore per questo premio».

Il premio a Julie Andrews, interprete tra l’altro di “Mary Poppins” (Oscar, BAFTA e Golden Globe per il ruolo, 1964), “Tutti insieme appassionatamente” e “Victor Victoria” ma anche della regina nei due lungometraggi per adolescenti “Pretty princess” e “Principe azzurro cercasi”, verrà consegnato il 2 settembre in sala grande alle 14, seguito dal film Victor Victoria, aperto al pubblico con biglietto, film del 1982 diretto dal marito, il regista Blake Edwards. “Sono molto onorata di essere stata scelta per il Leone d’oro alla carriera. La Mostra del Cinema di Venezia – ha dichiarato Julie Andrews, nell’accettare il riconoscimento – è da lungo tempo considerata uno dei più stimati festival internazionali. Ringrazio La Biennale per questo riconoscimento del mio lavoro, e sono impaziente di arrivare in quella meravigliosa città a settembre per un’occasione così speciale”.

(Caterina Grazioli)

Pedro Almodovar