Imola. Dalla mostra “Rosa Mystica”, al Galà lirico organizzato nello splendido contesto di Villa la Babina, dal Premio “100% Italiano” al tradizionale “Palio dei Pigiatori”: anche quest’anno torna la “Festa del Contadino” Clai, da venerdì 6 a domenica 8 settembre a Sasso Morelli. Organizzata dalla Cooperativa lavoratori agricoli imolesi, con il patrocinio del Comune, la festa popolare propone un ricco weekend di eventi che promuovono gli aspetti culturali e religiosi del territorio con le tradizioni e i sapori della cucina imolese.

 “Alle soglie della trentesima edizione – spiega Giovanni Bettini, presidente Clai – si rinnova un appuntamento entrato a pieno titolo nella tradizione del territorio imolese, in Romagna, dove la cooperativa agricola è insediata dal 1962 a Sasso Morelli di Imola, dove c’è la sede storica della Clai con le aziende agricole, il salumificio e il centro direzionale Villa La Babina, mentre nella vicina città di Faenza, è dislocato lo stabilimento agro-alimentare di lavorazione delle carni. La Festa del Contadino propone il forte radicamento dell’impresa cooperativa attraverso percorsi d’arte, di cultura e di sport che incrociano l’operosità dei soci, dei lavoratori e il gusto dei prodotti Clai”.

Si parte venerdì 6 settembre, alle 17:30, nellala Chiesa del Morelli di via Correcchio 56, con l’inaugurazione della mostra “Rosa Mystica” a cura di Marco Violi, realizzata all’interno del percorso espositivo “Segni e immagini della devozione popolare” giunto alla XXVI edizione. Sarà possibile visitare la mostra da sabato 7 a domenica 8, dalle 10 alle 20. Ingresso libero.

Premio 100% italiano
Sabato 7 settembre, prima del Galà Lirico, nella splendida cornice di Villa la Babina, verrà assegnato il “Premio “100% Italiano”, istituito da Clai nel 2016 per conferire un riconoscimento a una personalità o a un’impresa che si è distinta per l’impegno a favore della promozione della cultura e del lavoro in Italia. Il premio sarà assegnato dalla giornalista, conduttrice e speaker di Rtl 102.5, Giusy Legrenzi.

Galà lirico
Sempre sabato 7 settembre, dopo il Premio “100% Italiano”, alle 21.15 nel Parco di Villa la Babina, è tempo per la grande musica con il Galà Lirico, concerto di chiusura della rassegna estiva dell’Emilia Romagna Festival. Ingresso con prenotazione obbligatoria sul sito www.erfestival.org o allo 054225747. Per maggiori informazioni https://www.emiliaromagnafestival.it/events/concerto-di-chiusura/

Festa dello sport
Per il secondo anno consecutivo l’Atletica Imola Sacmi-Avis, in collaborazione con Clai e il Comune, organizza per domenica 8 settembre, presso il centro direzionale Clai a Sasso Morelli la seconda manifestazione di corsa inserita in calendario regionale Fidal, una gara competitiva sulla distanza di 12km su percorso misto (strada e sterrato). Ad essa si affiancherà, come lo scorso anno, la “Passeggiata Ecologica” di 7km, organizzata in collaborazione con la Polisportiva di Sasso Morelli che metterà a disposizione docce e spogliatoio. Tutto il ricavato dalle iscrizioni sarà devoluto all’Atletica Imola Sacmi-Avis per le attività educative sportive rivolte ai giovani. Per maggiori informazioni http://www.clai.it/campestrewww.atleticaimola.com   tel. 0542.55711.

Festa dei sapori
Domenica 8 settembre, dalle ore 11.30, grande spazio all’enogastronomia locale con lo stand gastronomico della polisportiva di Sasso Morelli presso il campo sportivo. In piazza dei Portici si potranno gustare i prodotti “Tradizioni e Sapori di Modena”, la birra artigianale Agricola Claterna e dalle 14.30 la polenta del Gruppo Polentari di Tossignano.

Festa del Contadino
Domenica 8 settembre, dalle  14.30, tante le iniziative ricche di divertimento per tutta la famiglia e rivolte al pubblico di tutte le età: giochi, sport, spettacoli, laboratori, incontri culturali e scuola di cucina dove tutti diventano protagonisti. Ci saranno anche “L’arte dei Norcini”, tenute dai maestri salumieri Clai, uno “Spazio Bambini”, invece, accoglierà i più piccoli con numerose attività: laboratori di pittura, ludobus e truccabimbi. Sempre a partire dalle 14.30, nella piazza dei Portici, spazio alla solidarietà con il sostegno alla Casa di Accoglienza Anna Guglielmi di Montecatone acquistando “panini Gourmet” e vini eccellenti.

Palio dei pigiatori
L’evento di chiusura della Festa del contadino è previsto alle 18, nella piazza dei Portici di Sasso Morelli, con il suggestivo appuntamento del Palio dei Pigiatori, giunto alla 34esima edizione, che vedrà uomini, donne e bambini sfidarsi a pigiare “a piedi nudi”, in grandi tini di legno, le pregiate uve coltivate dai soci della cantina sociale Cavim. Iscrizione gratuita ma obbligatoria telefonando al numero 0542.55003