Zocca (MO). Ottima prestazione dell’imolese Metteo Brusa nella gara di sanshou, il combattimento libero del kung fu, nell’ambito dell’iniziativa “Botte di fine estate” che si è svolta sabato 31 agosto a Zocca (Modena). Brusa fa parte del Warriors kung fu team e nel suo incontro di esordio ha perso per un solo punto.

La manifestazione si è svolta in occasione del compleanno del fan club ufficiale di Vasco Rossi. A “Botte di fine estate” erano presenti 8 associazioni da tutto il nord Italia e tra queste il Warriors kung-fu team, la squadra da gara dell’Asd “Scuola e Disciplina” del kung fu Imola del maestro Davide Giovannini, rappresentato, appunto, da Matteo Brusa, nella categoria 85kg senior.

La gara, che in relatà era un galà, era diversa dalle normali gare di sanshou, perché era un unico incontro su tre round con punteggio nascosto. Gli atleti dovevano disputare tutti e tre i round senza sapere il risultato, e solo alla fine chi aveva vinto almeno due round vinceva l’incontro.

Matteo era al suo esordio nel sanshou, ha disputato un primo round cautelativo per “assaggiare il terreno”, ma il suo avversario ha fatto qualche punto in più, vincendo il round. Il secondo round è stato molto equilibrato, e Matteo lo ha perso per un solo punto a causa di un richiamo. Il terzo round invece è stato ampiamente vinto dall’atleta imolese. Ha comunque disputato un ottimo incontro d’esordio e con la sua tenacia dimostrato quanti progressi stia facendo la scuola del maestro Giovannini anche nelle discipline da combattimento.

Alla manifestazione doveva partecipare anche il più esperto Francesco Farolfi, ma a causa di un infortunio ha dovuto dare forfait.

La scuola del maestro Giovannini, è brench school della International Longzhao kung fu association, del maestro Zanetti Maurizio.