Ci chiedono di affidare la nostra trasparenza alla loro cieca indifferenza. Dico, non ci è possibile! Teniamo a difendere la nostra sensibilità che loro pensano di toccare infliggendo assestati colpi alla nostra dignità. Sì, Tipi, questi, che sono poco e molto di tutto. Si sono fatti strada con arrogante prepotenza o, peggio ancora, con servile infida lingua a rivestire ruoli che in grazia non gli appartengono. Menti diaboliche che, in Terra Bruciata, dalle loro Regge cintate d’alloro, ci affratellano al gregge e, all’incombere della sete, ci versano il miraggio prima dell’oasi incerta.

(Sante Boldrini)