Dozza. Riflettori puntati su Toscanella: mercoledì alle 20.30 in via Emilia 47 va in scena “Gelato con l’artista”: un dialogo/dibattito fra la critica d’arte e giornalista Sabina Ghinassi e l’artista Ferrante Giovannini. Appuntamento nel cortile della Cassa di Risparmio di Imola – Banca BPM, proprio sotto l’opera in corso di realizzazione per un frizzante confronto sui temi centrali della biennale, fra storia e futuro. L’iniziativa, che si avvale del contributo della gelateria Fini di Toscanella, vedrà due momenti distinti: durante l’intervista, infatti, a ogni partecipante sarà distribuito un tagliando con il quale, al termine dell’evento, sarà possibile ritirare un ottimo gelato presso la gelateria situata a pochi passi dal muro in corso di decorazione. E magari gustarlo proprio insieme all’artista e alla giornalista per un finale di serata decisamente “dolce”.

Durante il giorno, invece, sarà possibile vedere gli artisti all’opera sui diversi muri oppure dedicarsi a una visita ad un luogo cruciale per la storia della Biennale: il Centro Studi Documentazione del Muro Dipinto “Tomaso Seragnoli” che, in occasione della Biennale 2019 è stato oggetto di un importante riallestimento e che sarà visitabile senza prenotazione da mercoledì 11 a venerdì 13, dalle 15 alle 18.