L’Imola Triathlon a Cesenatrico

Imola. Erano ben 18 gli atleti imolesi che si sono presentati domenica 8 settembre per partecipare al Triathlon internazionale di Cesenatico, gara su distanza olimpica che ha visto partecipare quasi 700 atleti.

Nella gara femminile incetta di podi di categoria per le nostre IT Girls, con Daniela Martelli, la migliore delle nostre ragazze  18° assoluta e 1a di categoria M4 in 2h43’35”, Federica Pirazzoli conquista un ottimo 3° posto di categoria S4 in 2h45’41” e Francesca Venieri all’esordio sulla distanza olimpica, conquista il 1° posto di categoria S2 in 2h49’13”.

Nella gara maschile, il miglior crono degli imolesi è di Luca Cavina, per lui 11° posto assoluto e 4° di categoria S3 in 2h00’03, ottimo risultato per Antonio Gaddoni che conquista il 2° posto di categoria M3 (45° assoluto) in 2h10’50, terzo imolese Daniele Simoni che sceglie Cesenatico come rifinitura in vista dell’Ironman di Cervia (2h15’28).

Ottimi risultati anche per gli altri imolesi al via, in ordine: Marco Marzocchi (2h15’44), Simone Conti (2h17’40), Simone Emiliani (2h19’01), Franco Dalmonte (2h23’48”), Gerardo Cenni (2h26’09), Davide Mercuri (2h26’52), Maurizio Pesci (2h29’52), Andrea Lattuga (2h34’20), Massimo Garelli (2h37’17), Alex Ortolani (2h42’59).

Luca Valentini, alteta dell’Imola Triathlon

Domenica 8 settembre si è disputato l’Aquaticrunner, gara di SwimRun, disciplina emergente nel mondo della multidisciplina, che consiste nel nuotare e correre tra mare e isole. Erano ben 19 le transazioni tra nuoto/corsa, per un totale di 6.3 km di nuoto e 26,7 km di corsa. La competizione, che si è svolta in Veneto, con partenza da Grado e arrivo a Lignano Sabbiadoro, è stata per la seconda volta il campionato del mondo individuale.

Tra i 200 iscritti provenienti da tutto il mondo era presente anche l’alteta dell’Imola Triathlon Luca Valentini, che si è qualificato grazie al 2° posto assoluto della SwimRun del Brasimone. In una gara molto impegnativa, con le condizioni del mare che peggioravano minuto dopo minuto, Luca Valentini conquista un eccezionale 17° posto assoluto, tagliando il traguardo in 3h28’29”.

Risultato di tutto spessore che permette a Valentini di inserirsi tra i migliori al mondo della specialità.