Imola. Fino al mercoledì 16 ottobre prossimo sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’assegnazione di quattro aree comunali, sulle nove in assegnazione, e successivo rilascio delle relative autorizzazioni per la vendita di generi alimentari su area pubblica, previa realizzazione del chiosco.

Una volta scelta l’area, l’assegnatario sarà tenuto a predisporre tutti gli atti necessari ad ottenere il titolo abilitativo edilizio per la realizzazione del chiosco e delle relative strutture, nonché tutti gli atti necessari per l’ottenimento della relativa concessione di suolo pubblico.

I chioschi dovranno essere delle tipologie merceologiche: piadine, alimenti e bevande, oppure frutta, bevande ed eventualmente abbinati anche i gelati (senza produzione). I criteri di ammissione al bando sono gli stessi stabiliti per la vendita di prodotti del settore alimentare.

La domanda, in carta legale, va presentata al sindaco di Imola utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica “Accesso Unitario”. Le aree di proprietà comunale in assegnazione sono le seguenti: Pedagna est, Via Fantini (area verde); Pedagna, via Curie (area presso impianti sportivi – PSU 8 Rio Palazzi); Via Aspromonte, Area parcheggio vicino allo Zoo Acquario; Ponticelli, Via Punta (PSU 18); Sasso Morelli, Via Boaria (area verde); Sesto imolese, Via Gardi (area verde); San Prospero, Via Masrati (area verde-PSU15); Giardino Imre Nagy, area verde compresa tra Via Anna Frank e Via Marzabotto; Pedagna, Parco Tozzoni (PSU 10) (Via Suore, a fianco pista per auto telecomandate)

Per ulteriori informazioni: http://www.comune.imola.bo.it/in-evidenza/assegnazione-di-quattro-aree-pubbliche-per-la-vendita-di-generi-alimentari