Ritrovarsi nello splendido giardino all’entrata della Rocca, fra piante e suoni dell’Accademia fa comprendere come si tratti di un patrimonio davvero molto importante.

“Unire le eccellenze del territorio di If, la società turistica per il territorio imolese e quello faentino, affinché il 5 e il 6 ottobre sia un week-end dedicato a Caterina Sforza in visite alle Rocche di Imola, Dozza, Bagnara e Riolo, è l’obiettivo che ci poniamo. Il personaggio di Caterina può attirare molte persone in palcoscenici eccezionali, insomma è una freccia in più al nostro arco. I primi sette mesi di quest’anno sono andati bene con un trend positivo soprattutto attirando turisti dalla Lombardia, il turismo è un’industria che può produrre risultati interessanti”. Così il direttore di If Erik Lanzoni ha dato il via alla presentazione delle iniziative.

Per Imola, la sindaca Manuela Sangiorgi ha sottolineato: “Caterina Sforza è nata come una donna forte di altri tempi, in guerra, negli amori e lungimirante nel governare. Ora dobbiamo essere capaci di valorizzarla nelle giornate del 5 e 6 ottobre con un evento fortemente voluto dall’Amministrazione comunale. Siamo pure alla ricerca di fondi per ristrutturare la Rocca, proprio per questo faremo un evento entro il prossimo mese di ottobre”.

Ogni Rocca metterà in mostra diversi aspetti delle caratteristiche di Caterina Sforza. A Bagnara si parlerà della sua passione per l’erboristeria, a Dozza delle sue strategie per il potere, a Imola come giovane sposa di Girolamo Riario e a Riolo dell’ultima battaglia in cui soccombe sotto la feroce armata di Giovanni Sassatelli.

Le visite, programmate in modo da dare agli interessati anche la possibilità di completare il giro in un solo weekend, sono in agenda alle 10.30 e alle 15.30 di entrambi i giorni e avranno una durata di due ore circa. Il ritrovo è fissato dieci minuti prima dell’inizio della visita, che è a prenotazione obbligatoria, da effettuarsi entro le 16 di venerdì 4 ottobre o al raggiungimento di 30 partecipanti chiamando il numero di If (0542-25413) o inviando una mail all’indirizzo info@imolafaenza.it.

Il costo di ciascuna visita è di 8 euro (gratis per i bambini fino a 10 anni) e il biglietto dà il diritto di accedere a tariffa ridotta a una delle Rocche di Caterina in uno dei successivi fine settimana di ottobre (12/13, 19/20, 26/27).