Imola. Finita l’estate si riprende con la lotta all’inquinamento. Chissà poi perché solo in autunno e inverno? Fatto sta che dall’1 ottobre al 31 marzo 2020 saranno in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione al fine di ridurre l’inquinamento atmosferico a tutela della salute pubblica in base all’Accordo di programma sulla qualità dell’aria regionale finalizzato in particolare alla gestione dell’emergenza da PM10 ed al progressivo allineamento ai valori fissati dalla UE.

Il divieto di circolazione dinamica nel centro abitato varrà dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30 per le seguenti categorie di veicoli: autoveicoli alimentati a benzina pre euro e euro 1, autoveicoli diesel pre euro, euro 1, euro 2 e euro 3, ciclomotori e motocicli pre euro. A ciò si aggiungono le domeniche ecologiche del 6 ottobre, 3 novembre, 1 dicembre, 12 gennaio 2020, 2 febbraio, 1 marzo. Il provvedimento è sospeso nelle giornate festive dell’1 novembre, 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio 2020. Ai veicoli cui è vietata la circolazione è comunque consentito entrare nel centro abitato esclusivamente per raggiungere i parcheggi scambiatori serviti dal servizio pubblico, nonché per raggiungere le direttrici principali che collegano i capoluoghi di provincia e l’ingresso dell’Autostrada A14.

Liberiamo l’Aria ordinanza del sindaco

ALLEGATO A classe degli autoveicoli

ALLEGATO B autoveicoli per trasporti specifici

ALLEGATO C cartina