Imola. Aveva dato fuoco a delle sterpaglie nel proprio campo, ma queste hanno dato vita a un incendio così vasto da esterdersi largamente perfino sul terreno di una coop della zona. Ciò è accaduto nel pomeriggio del 30 settembre a Sesto Imolese a opera di un 64enne italiano che ha causato fiamme che si sono estese su un terreno di 5.600 metri quadrati.

A lavoro terminato, l’uomo ha tentato di spegnere le fiamme, ma la velocità del vento le ha rinvigorite velocemente e fatte attecchire in un altro terreno intestato a una cooperativa imolese. Un’enorme coltre di fumo ha coperto l’area circostante e l’incendio è stato spento qualche ora dopo dai vigili del fuoco giunti sul posto unitamente a un’altra pattuglia dei carabinieri forestali di Imola che avvieranno ulteriori accertamenti amministrativi.

L’uomo è stato denunciato per danneggiamento seguito da incendio.