Imola. Tre visite guidate sui passi di Leonardo e altrettante degustazioni per scoprire i piatti storici della tradizione imolese, in sintonia con il tema del Baccanale 2019, “Il gusto dei ricordi”. E’ il senso dell’iniziativa che If Imola Faenza Tourism Company e l’Ufficio Iat del Comune di Imola propongono per le prossime tre domeniche: il 3, il 10 e il 17 novembre.

“Imola ai tempi di Leonardo – Visitare una città e gustare il territorio” è l’occasione per immergersi nelle atmosfere della città rinascimentale, a cavallo tra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento, seguendo tre diversi itinerari: domenica 3 novembre, con ritrovo alle 10 alla Biblioteca Comunale, sarà la volta di Pensa passare a Imola nel 1502 – Libri e documenti in biblioteca e in archivio, mentre il 10 novembre, con ritrovo sempre alle 10, ma questa volta alla Rocca Sforzesca in piazzale Giovanni dalle Bande Nere, al centro dell’attenzione sarà l’Architettura civile e militare nella città rinascimentale. Ultimo appuntamento, il 17 novembre, a palazzo Sersanti, in piazza Matteotti, con “Dalla città medievale alla città rinascimentale: la Platea Magna e il Palazzo Riario poi Sersanti”, con inizio sempre alle 10. La partecipazione ad ogni singola iniziativa è a pagamento (10 euro) con prenotazione obbligatoria (max 30 persone per ogni appuntamento).

Tutte e tre le visite dureranno circa un’ora e mezza, saranno condotte da una guida turistica abilitata, e si concluderanno nei locali dello Iat di Imola (Galleria del Centro Cittadino) con la degustazione di una ricetta tipica imolese e di un vino abbinato, a cura dei sommelier dell’associazione Voluptates: il 3 protagonisti i cappelletti, il 10 i garganelli con scalogno e prosciutto, il 17 la vera torta di Imola.

Le prenotazioni si effettuano nella settimana precedente la visita dal lunedì al venerdì entro le ore 12 presso Ufficio Iat – Tel. 0542 602207 – Galleria del Centro Cittadino, via Emilia.