Imola. Due giovani entrati nella segreteria del Pd di viale Zappi. Così Marco Panieri ha inteso dare un segnale importante, anche in vista delle prossime elezioni amministrative di primavera, facendo entrare la vicesegretaria del circolo Pedagna Maria Lorena Trotta che, vista l’età, tenterà la difficile impresa di far interessare sempre più i giovani alla politica, e il consigliere comunale Giacomo Gambi per rafforzare tematiche quali la legalità, la cultura e l’ambiente (quest’ultima in collaborazione con Selena Mascia).

Ovviamente, la scadenza più vicina è quella delle elezioni regionali del 26 gennaio dove si annuncia, in Emilia Romagna, una grande battaglia fra centrosinistra e centrodestra. Il lavoro dei due consiglieri regionali del circondario, Francesca Marchetti e Roberto Poli, è stato giudicato molto positivamente prima di tutto perché svolto in sinergia fra i due e subito dopo, in secondo luogo, per aver svolto il loro compito in stretta collaborazione con i sindaci e con gli amministratori locali. Tuttavia difficilmente il territorio dell’Imolese stavolta riuscirà a ottenere due candidati nella lista del Pd e, a nostro avviso, se sarà uno solo la favorita resta Francesca Marchetti. E’ intervenuto pure il già sindaco e on. Raffaello De Brasi, come sempre con un discorso lucido, sottolineando che vuole dare solamente un contributo di idee e passione al suo partito senza ambizioni personali di sorta.

Infine, si prepara l’appuntamento di Bubano con “La Cittadella delle idee” per dare, possibilmente, nuovo carburante fresco e utile in vista delle amministrative.

(m.m.)