Imola. Giovedì 7 novembre nell’Auditorium 1919 della coop Sacmi si è svolta la “Giornata della Promozione Cooperativa”, l’evento promosso dall’Alleanza delle cooperative Italiane Imola per dare avvio a“Vitamina C – Cooperazione Condivisione Cultura d’impresa”, un progetto che vuole valorizzare le abilità degli studenti delle classi IV degli Istituti del circondario con un percorso formativo volto alla creazione di una particolare forma d’impresa, l’impresa cooperativa, per i valori su cui si fonda, per la forte valenza cooperativa del nostro territorio e in quanto forma societaria alternativa e mutualistica in grado di creare occupazione coniugando efficienza ed equità.

L’Alleanza delle Cooperative Italiane Imola è da sempre impegnata a promuovere i valori della cooperazione, soprattutto nei confronti delle giovani generazioni, non solo per il carattere intergenerazionale dell’impresa cooperativa ma in quanto convinta che la cooperazione possa rappresentare per i giovani una opportunità per accedere al mondo del lavoro, creando lavoro e contrastando le disuguaglianze, lo sfruttamento, e l’insicurezza dei lavoratori e l’elevato tasso di disoccupazione specie tra i giovani. Valorizzare le persone, promuovere responsabilità, solidarietà, equità, sostenibilità, legalità, inclusione, a fianco di formazione, innovazione e digitalizzazione, sono quindi obbiettivi prioritari dell’associazione su cui è importante sensibilizzare ed educare i giovani per rispondere in modo efficace ai bisogni della società attuale e costruire uno sviluppo del Paese in grado di affrontare con successo la competizione globale, senza lasciare indietro nessuno, ed offrendo, anzi, a tutti nuove opportunità.

All’iniziativa erano quindi presenti oltre 200 ragazzi di otto istituti scolastici diversi accompagnati dai loro docenti e dirigenti scolastici curiosi di conoscere meglio come è strutturato il progetto, ma anche di capire cosa rappresenta la cooperazione sul nostro territorio, entrando in un’importante realtà cooperativa come la Sacmi, che proprio quest’anno festeggia i 100 anni dalla sua costituzione, e di entrare nel vivo del progetto grazie agli interventi previsti da programma.

Sono infatti intervenuti alla presentazione della 3° Edizione di “Vitamina C” Paolo Mongardi (Presidente Sacmi), Luca Dal Pozzo (Presidente Aci Imola), Rita Linzarini (responsabile Del Progetto Vitamina C), Mirco Mongardi (Portavoce Gruppo Giovani Cooperatori Imolesi), Raffaele Mazzanti (presidente di Legacoop Imola), Letizia Fabbri (Confcooperative Bologna – Imola), Massimo Giacchino consulente e docente per “Vitamina C” e i vincitori della 2° Edizione di Vitamina C per presentare ai loro amici le loro idee d’impresa e far loro capire cosa si può realizzare partecipando al progetto.

Il progetto, che prevede un percorso di docenze in aula per fornire, in pillole, agli studenti, gli strumenti per redigere un business plan su una loro idea d’impresa e a seguire un supporto metodologico con un consulente per la fase di progettazione vera e propria, è accreditato come percorso di alternanza Scuola – lavoro e per i risultati raggiunti in questi anni vanta il sostegno di diversi soggetti economici ed istituzionali, in primis, la Cciaa di Bologna. E’ anche grazie a questi soggetti che l’Alleanza delle Cooperative Italiane Imola può assegnare, al termine del percorso, ai vincitori del progetto e agli Istituti partecipanti diversi riconoscimenti, tra cui il viaggio – premio per conoscere altre realtà imprenditoriali e apprezzare le bellezze del nostro Paese.