Imola. La sezione ragazzi della Biblioteca Casa Piani rinnova un servizio molto amato dalle famiglie: sono in arrivo nuovi mobili nello spazio prescolare, dedicato ai bimbi da zero a cinque anni.

I mobili in legno, della ditta Haba, ottenuti da materiali ecologici e pregiati, sono stati donati alla biblioteca dai dipendenti della Cooperativa Cefla, che hanno voluto devolvere in beneficenza una cifra considerevole, cinquemila euro, raccolta nel corso dell’annuale tombola sociale, con lo scopo di aggiungere bellezza, funzionalità e valore alla Biblioteca ragazzi Casa Piani, un vero e proprio luogo del cuore degli imolesi.

“Quando ci hanno informato del loro desiderio di arricchire la biblioteca ragazzi Casa Piani, i dipendenti Cefla ci hanno lasciato carta bianca sulla scelta degli oggetti da acquistare – spiega il direttore della Biblioteca, Gabriele Rossi – e le bibliotecarie hanno preferito valorizzare un luogo della biblioteca di grande importanza simbolica e già molto amato e utilizzato dalle famiglie, lo spazio prescolare, che si trova ai margini della incantevole loggia coperta affacciata sul giardino del cedro.”

La biblioteca ha così acquistato un nuovo allestimento in legno massello, composto da una libreria, un cassettone, un carrello porta libri e da una panca con seduta morbida che può contenere i volumi nella parte inferiore. La libreria è sormontata da un tetto rosso e un piccolo bruco fa capolino dalla seduta.

I mobili verranno sistemati in un’importante zona per chi frequenta abitualmente quello spazio, quella dei libri della sezione Nati per Leggere. Casa Piani supporta da sempre il programma nazionale Nati per Leggere. Il programma promuove la lettura in famiglia sin dalla più tenera età diventando prezioso sostegno alla genitorialità e al benessere dei bambini. Nati per leggere è sostenuto dall’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione culturale Pediatri e dal Centro per la Salute del Bambino.

L’inaugurazione il 20 novembre, data non casuale – L’inaugurazione dello spazio prescolare rinnovato avrà luogo mercoledì 20 novembre, alle 17. Saranno presenti in rappresentanza di Cefla, Nevio Pelliconi, membro del CdA e Simonetta Manara, rappresentante della Commissione Sociale, le bibliotecarie di Casa Piani e alcune lettrici volontarie di Nati per Leggere. I bambini presenti con le loro famiglie potranno ascoltare tante piccole storie lette all’ombra della nuova libreria. La scelta della data non è casuale, il 20 novembre è la Giornata internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e si colloca anche all’interno nella Settimana Nazionale di Nati per Leggere, istituita per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini, diritto che la biblioteca ragazzi Casa Piani sostiene attivamente con iniziative e servizi dedicati.