Tema del libro è lo smantellamento della Sanità pubblica in Italia. Venti capitoli in 240 pagine, nove regioni esaminate, interviste a sindacati confederali e a sindacati di base, documenti segreti resi pubblici, nomi, numeri, elenchi di ospedali in corso di smantellamento. Un inchiesta che porta alla luce il disegno politico che mira a distruggere la sanità pubblica attraverso una gerarchia di rappresentanti istituzionali di tutte le componenti politiche e figure dirigenziali disponibili a eseguire ordini di smantellamento.
Un inchiesta che segue altre inchieste sullo stato della sanità pubblica, realizzate sempre da Bugani, attraverso due documentari: “Mani sulla sanità” (2014) e “Mani sulla sanità: la rivolta” (2017). “Saccheggio sanità” evidenzia, traducendo il linguaggio utilizzato dalla politica, l’inganno che si nasconde dietro un uso spregiudicato del potere.