Imola. Per l’anno 2019/2020, il servizio di trasporto scolastico è stato appaltato alla ditta Co.er.bus, che si occupa dei percorsi casa-scuola.

Gli autisti del Comune seguiranno le uscite didattiche e il trasporto per i laboratori per gli alunni disabili. In questo modo è stato possibile aumentare la disponibilità del trasporto per le uscite brevi e permettere alle classi di scuola materna ed elementare di partecipare all’offerta formativa nel territorio.

Ci sarà perciò la possibilità di effettuare più gite brevi nell’ambito cittadino e gli alunni potranno partecipare ai laboratori organizzati da Casa Piani, dal Museo San Domenico, dal Ceas, dalla scuola di musica Vassura Baroncini, dall’Associazione Astrofili Imolesi e dal Cidra.

In questo anno scolastico, il Comune, tramite un calendario programmato è in grado di garantire il trasporto fino a 6 uscite giornaliere totali per scuola dell’infanzia ed elementare, contro le 3 dell’anno precedente.

A settembre 2018 sono state organizzate solamente 11 uscite didattiche, contro le 30 del settembre 2019. In ottobre 2018 sono state organizzate 23 uscite brevi, mentre ad ottobre 2019 sono state messe a disposizione ben 52 corse per effettuare gite nell’ambito comunale. “Siamo contenti di garantire questo servizio alle scuole, perché riteniamo che le esperienze nel territorio siano importanti per arricchire l’offerta formativa scolastica”, commenta l’assessora alla Scuola Claudia Resta.