Imola. Sono gioviali, solari. aperti, comunitari, queste alcune delle caratteristiche degli ebrei dell’Emilia Romagna, che sono poi quelle degli abitanti della Regione. Di questo e altro parla il libro “Ebrei d’Emilia-Romagna. Voci, luoghi e percorsi di una comunità”, a cura di Daniel Fishman, che verrà presentato Giovedì 21 novembre, ore 18, nella sala del Cidra a Imola (via Via F.lli Bandiera 23), nell’ambito delle iniziative di carattere culturale organizzate da Xaiel srl (editore di leggilanotizia.it), in collaborazione con Aci (Alleanza delle cooperative italiane). Coordina l’incontro Ines Miriam Marach, presidente dell’Adei Wizo, sezione di Bologna, e vicepresidente della Comunità ebraica di Bologna

Questo volume, ricco di curiosità e aneddoti evidenzia come, dopo la Shoah, sia rinata una vita ebraica emiliana di tutto rispetto. Un’occasione, dunque per conoscere questa realtà così vicina a noi  proprio quando l’antisemitismo si riaffaccia sulla scena pubblica.

A Imola giovedì 21 novembre alle ore 18 presso il Cidra in via F.lli Bandiera 23, la presentazione del volume curato da Daniel Fishman.

(Foto di fabcom)