Imola. Si sono svolte nella giornata del 26 novembre le operazioni previste per l’intervento di riattivazione dell’orologio da torre del palazzo comunale. Come anticipato nei giorni scorsi, i lavori sono stati affidati dal Comune alla ditta Roberto Trebino snc, di Uscio (Genova), che è specializzata a livello internazionale in questo settore.

Sotto lo sguardo attento di decine di persone, in particolare nel corso della mattinata, i tecnici hanno proceduto al montaggio delle lancette, oltre che all’installazione dei nuovi meccanismi ricevitori interni ai quadranti, dopo avere sostituito quelli precedenti e all’inserimento della nuova scheda elettronica posta all’interno della centralina dell’orologio di comando, che invia gli impulsi ai meccanismi ricevitori dei quadranti

Domani, 27 novembre, è prevista la fase conclusiva dei lavori, che prevede il collegamento, attraverso cavi elettrici, dell’orologio di comando con i meccanismi ricevitori interni ai quadranti, la messa a punto dell’orologio ed il suo collaudo.

Indicativamente nel pomeriggio di domani è previsto che l’orologio torni a funzionare, riprendendo a scandire lo scorrere del tempo.