FAUSTO TINTI 16 RIZOMEDIA ph mmonti

Buone notizie per il Comune di Castel San Pietro. La Regione Emilia Romagna ha concesso un contributo di 200mila euro per la riqualificazione dell’area del centro storico in cui si svolge il tradizionale mercato del lunedì. Il progetto presentato dal Comune riguarda in particolare l’asse viario principale via Cavour e via Matteotti, via Mazzini, via Roma, piazza Martiri Partigiani, piazza Galvani, piazza XX Settembre, piazza Acquaderni e prevede una spesa complessiva di 290mila euro, di cui i restanti 90mila saranno quindi a carico del Comune.

L’importo del contributo regionale è scaglionato in tre anni: 20mila nel 2019, 100mila nel 2020 e 80mila nel 2021. Le opere che saranno messe in cantiere nel 2020 e 2021 sono il rifacimento della pavimentazione in pavè (cubetti di porfido) di via Matteotti e via Cavour e la sistemazione dell’area di via Oberdan, mentre nel 2019 vengono rendicontati gli interventi di manutenzione già realizzati in aree attigue a viale Roma.

“Grande soddisfazione per questo riconoscimento da parte della Regione, che premia la qualità del nostro progetto concedendo il finanziamento per la quota richiesta – afferma il sindaco Fausto Tinti -. I lavori relativi previsti per il 2019 sono già stati realizzati e ora parte la sfida su come pianificare tempi e modalità degli interventi nel 2020 e 2021 senza penalizzare le attività del centro storico. Apriremo per questo un percorso condiviso con la Consulta del Capoluogo e la cabina di regia di associazioni di categoria e operatori”.