Imola. In questi giorni il Comune ha provveduto all’ampliamento e al potenziamento dei punti di accesso alla navigazione internet tramite Wi-Fi gratuito negli Istituti culturali imolesi ed in altri spazi dell’Amministrazione comunale.

I cittadini potranno ora accedere liberamente a questo servizio, senza limiti di tempo, nei locali della Biblioteca comunale, della Sezione ragazzi Casa Piani, del Museo di San Domenico e del Teatro comunale Ebe Stignani. Lo stesso accesso libero alla rete viene garantito nelle sale riunioni del Circondario in via Boccaccio, allo Iat, nella sede dei gruppi consiliari (Centro cittadino) e all’Ufficio sport/protezione civile a Palazzo comunale.Il servizio viene erogato tramite EmiliaRomagnaWiFi, la rete pubblica regionale WiFi presente, con oltre 6700 punti, in piazze, stazioni, ospedali, biblioteche, sedi comunali ed in generale luoghi aperti al pubblico che consente l’accesso ad Internet in modo gratuito.

L’accesso alla navigazione non necessita di autenticazione ed è disponibile 24 ore su 24, tutti i giorni. Il servizio si appoggia sull’infrastruttura della rete Lepida a banda ultra larga. La gestione del servizio richiede unicamente il trattamento di alcuni dati che identificano i dispositivi collegati al WiFi, per questo è richiesta agli utenti la presa visione dell’ Informativa per il trattamento dei dati personali raccolti durante l’uso del servizio EmiliaRomagnaWiFi rilasciata ai sensi dell’art.13 del Regolamento europeo n. 679/2016 (GDPR).