Imola. Il musical School of Rock, che si terrà dal 3 al 7 gennaio al teatro Stignani, ha debuttato il 6 dicembre 2015 a Broadway al Winter Garden Theatre. L’allestimento italiano è curato da Massimo Romeo Piparo, che commenta: “Seguendo il solco tracciato con Billy Elliot e Tutti Insieme Appassionatamente, ho fortemente voluto School of Rock come spettacolo dedicato a quella fascia di età che io amo moltissimo e che rappresenta ormai il nostro unico futuro, se non già l’inconfutabile presente. È una storia raccontata da bambini e rivolta agli adulti. In School of Rock è il bambino che insegna ai grandi cosa sia il rispetto, l’amore, la comprensione. Ed è per questo che mi auguro di vedere i teatri riempirsi di famiglie sedute insieme a divertirsi davanti alla pirotecnia musicale di questo Musical”.
Il testo racconta la storia di Dewey Finn, un chitarrista rock di grande talento ma troppo scalmanato, al punto che la sua band decide di cacciarlo. Perennemente senza soldi, si spaccia per il supplente di una prestigiosa scuola, ma invece di insegnare materie di cui non sa nulla, il chitarrista inizia a tenere lezioni particolari ai suoi studenti, interamente incentrate sulla musica. Con grande sorpresa, scoprirà in loro un innato talento rock. I giovani allievi sotto la sua guida formeranno una band esplosiva, pronta a battersi in un famoso concorso di musica.

Accanto a Lillo, nei panni del protagonista Dewey, troviamo uno strabiliante cast di 30 performer, con 14 giovani talenti protagonisti tra gli 11 e i 14 anni (tra loro baby musicisti di incredibile talento) cresciuti tra i 90 allievi dell’Accademia Sistina.

 Lo show, attraverso il linguaggio universale e dirompente della musica rock, racconta una storia di talento e passione, che diverte e invita a credere in se stessi, celebrando il coraggio di trasgredire pur di inseguire e realizzare un sogno. La musica come ragione di vita, il rock che diventa strumento per liberarsi e conquistare insieme il proprio ruolo.

Lo spettacolo dura 2 ore e 30 minuti. La recita pomeridiana straordinaria di lunedì 6 gennaio (ore 15:30) è fuori abbonamento.

Prevendite: Martedì 31/12/2019  Biglietteria ore 10-12; Venerdì 03/01/2020 1° recita ore 21 Biglietteria ore 19-21; Sabato 04/01/2020 2° recita ore 15,30 Biglietteria ore 14-15,30; 3° recita ore 21 Biglietteria ore 19-21; Domenica 05/01/2020 4° recita ore 15,30 Biglietteria ore 14-15,30; Lunedì    06/01/2020 5° recita ore 15,30 – Fuori abbonamento Biglietteria ore 14-15,30 6° recita ore 21 Biglietteria ore 19 – 21; Martedì 07/01/2020 7° recita Biglietteria ore 19-21.