Ci hanno strappato di bocca anche l’ultima parola. Non abbiamo più voglia di urlare… Sì! Sbraitare fa kitsch! Ma non è poi così lontano quel tempo… quando commettevamo cretinate e i nostri vecchi, per cercare di rimetterci in carreggiata, ci prendevano per il cravattino ammonendoci con un: “Ehi! Ma cosa stai facendo?” … “Te ne rendi conto?”. Siamo catatonici e, nel sonno più assoluto, stiamo collassando nell’irreparabile e le banche l’hanno capito se, da sportelli di credito e cambio valuta, si stanno trasformando in compagnie assicurative. Dovremmo assicurarci per non cadere in disgrazia. Ambientali e di cassa, ci stanno preparando all’era dei debiti incolmabili!

(Sante Boldrini)