Imola. Si è insediato nei giorni scorsi, a seguito della nomina da parte del CdA, il nuovo Comitato Tecnico Scientifico (CTS) del Montecatone Rehabilitation Institute, organismo composto da cinque personalità scientifiche esperte nel campo dello studio e dell’assistenza nell’area della riabilitazione, con particolare riguardo alle mielolesioni e gravi cerebrolesioni e patologie correlate.

Tra i numerosi compiti del CTS ricordati dal CdA, quello consultivo e di supporto tecnico al management su ricerca clinica e innovazione assistenziale che, nella pratica, trova corrispondenza nell’elaborazione, in partnership con il Collegio di Direzione, di programmi specifici, anche pluriennali, da sottoporre proprio agli azionisti. Al CTS spetta anche il compito di proporre progetti in partnership scientifica con organismi nazionali e internazionali, di valutare gli aspetti scientifici e di considerare gli aspetti etici delle iniziative proposte dalla struttura.

“Profili di collaborazione – ha commentato il direttore generale del MRI, Mario Tubertini che ha ringraziato i professionisti uscenti per la loro disponibilità e per il qualificato apporto augurando al contempo buon lavoro ai colleghi in avvio di mandato – che si sovrappongono con le linee del Piano Strategico Triennale. In esso, infatti, è previsto tra gli altri un capitolo interamente dedicato alla valorizzazione delle attività di ricerca (le cui risorse saranno acquisite tramite autofinanziamento triennale pari a 830 mila euro), la promozione e costruzione di reti e partnership di respiro nazionale e internazionale grazie a una leadership scientifica riconosciuta e, sul versante più squisitamente interno, lo sviluppo di nuove modalità organizzativo/relazionali ed il miglioramento delle aree di attività esistenti”.

Nel nuovo CTS sono stati confermati: il professor Gabriele Bazzocchi, già Primario Responsabile dell’Area Diagnostica – Ambulatori e Day Hospital del MRI; il professor Rocco Liguori, già Responsabile della U.O.S.I. Riabilitazione Sclerosi Multipla dell’IRCCS Bellaria di Bologna e Direttore della Clinica Neurologica, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna; il dottor Federico De Iure, già Direttore dell’U.O.S. Dipartimentale di Chirurgia Vertebrale d’Urgenza e del Trauma dell’Ospedale Maggiore di Bologna. Ecco i nuovi componenti: dottor Primiano Iannone, Direttore del Centro Nazionale Eccellenza Clinica, Qualità e Sicurezza delle Cure dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS); Responsabile del Sistema Nazionale Linee Guida (L 24/2017) e membro del Comitato Strategico SNLG (DL 27/2/2018), Presidente del Comitato Etico Area Vasta Emilia Centro, da gennaio 2018; professoressa Emanuela Marcelli, Professore Associato presso la Scuola di Medicina e Chirurgia (Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale – DIMES) dell’Università di Bologna Settore Scientifico Disciplinare Bioingegneria Industriale e Vicedirettore del DIMES. Dal 2019 è responsabile dell’UO1 – Dispositivi Medici del CIRI-Scienze della Vita e Tecnologie per la Salute.