Tre medaglie per Usil Imola al campionato italiano assoluto di lotta. Con un oro andato a Mirco Minguzzi, neo campione italiano di lotta. Per i molteplici impegni in vista delle Olimpiadi di Tokyo che si terranno proprio quest’anno, il campionato è stato anticipato a gennaio e la vittoria assoluta conteneva anche il pass per gli imminenti impegni con le Ranking Series a Roma, l’Europeo senior di febbraio sempre a Roma e le due gare di qualificazione Olimpica di Budapest a marzo.

Mirco Minguzzi in una fase della finale del campionato italiano

Un ricco bottino che si è portato a casa l’imolese Mirco Minguzzi grazie al titolo di campione italiano assoluto 2020 della 117ª edizione del campionato di lotta greco romana. Ma quella d’oro di “Minguzzino” negli 87 kg non è stata l’unica medaglia firmata Usil: fra gli oltre 300 atleti da tutta Italian che hanno lottato per gli stili greco romana e libero sulle materassine del PalaPellicone romano, Alex Bertinazzi ha guadagnato l’argento nella lotta greco romana 67 kg, mentre Gianluca Coletti ha portato a casa il bronzo nello stile libero 65 kg. Per la società di lotta imolese ha gareggiato anche Simone Gironda, quinto negli 87 kg.


I ragazzi e le ragazze dell’Usil Imola

Dopo questo buono avvio di stagione come squadra, ora Usil si ferma (ma solo metaforicamente) a tifare per il giovane Minguzzi, che consecutivamente a questo risultato potrà partecipare alle qualificazioni olimpiche.