Imola. Un secondo assalto al bancomat di una filiale della Banca di Imola nel territorio del circondario nel giro di pochi giorni, stavolta in viale Zappi. E’ successo il 16 gennaio verso le 2.30, quando la Centrale Operativa della compagnia dei carabinieri è stata informata che l’allarme antifurto del dispositivo era stato attivato da ignoti.

All’arrivo dei militari è stato rilevato che il bancomat era stato aperto con l’esplosivo utilizzato da una banda di malviventi che, secondo i primi accertamenti, sarebbero stati armati di fucile e sono fuggiti a bordo di una berlina di grossa cilindrata. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna per gli accertamenti e i rilievi sullo stato dei luoghi e delle cose. Sono state avviate le indagini per furto aggravato.