Imola. Una donna aveva lasciato in auto la figlia di undici anni, seduta sul sedile posteriore, impegnata a fare un disegno, in attesa del ritorno della mamma che era andata temporaneamente a scuola a prendere un altro figlio il 23 gennaio in via San Benedetto. Proprio in quei pochi minuti, la piccola ha visto infrangersi all’improvviso i vetri del finestrino, lato guida dell’auto da parte di un ladro che ha rubato soltanto una borsa da donna contenente una cinquantina di euro e alcuni effetti personali, evitando fortunatamente di prendere altre iniziative pericolose nei confronti della bambina.

A parte l’enorme spavento, dovuto all’esplosione dei vetri infranti dalla gomitata sferrata dal malvivente, la bambina è rimasta illesa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno svolgendo le indagini per risalire all’autore del furto aggravato.