Imola. Martedì 4 febbraio alle 20 nel Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre, si terrà la presentazione del libro “La verità delle donne. Vittime del conflitto armato in Colombia”. Il testo è scritto dalla “Ruta Pacifica in Colombia de Las Mujeres” e dal gruppo di “Donne in nero” di Medellin (Colombia).

Sarà presente Kelly Echeverry Alzate, giovane attivista e documentarista colombiana della Ruta Pacifica de Las Mujeres che ha partecipato alla raccolta delle testimonianze e curato il dossier. Dialogheranno con lei: Claudia Inurreta Del Carmen Ferraez, socia attivista e operatrice di Trama di Terre e Paula Andrea Villa Alcaraz, socia e attivista di Trama di Terre.

Si tratta della versione italiana di “La Verdad de Las Mujeres” a cura della Rete Italiana delle Donne in Nero, 2019, frutto di tre anni di investigazione e raccolta di testimonianze di oltre mille donne vittime delle ostilità esterne. Come dice una delle donne intervistate “mi stanno rispuntando le ali…e questo mi guarisce. Ciascuna quindi deve farsi collettivo, farsi movimento, farsi corpo politico finalizzato alla denuncia, alla rivendicazione di diritti, alla loro esigibilità, ad alzare la voce e a costruire la memoria. Una memoria della verità vissuta dalle donne”.

L’incontro che fa parte della rassegna “Le donne, il tempo ed il governo. Perché il sovranismo odia le donne”, è aperto a tutta la cittadinanza e si terrà nel Centro Interculturale delle donne di Trama di Terre, in via Aldrovandi.