Castel San Pietro (Bo). Brillante operazione della Polizia Locale che ha prontamente ritrovato un’auto che nella notte aveva danneggiato una proprietà.

Mercoledì 12 febbraio, un cittadino residente a Poggio Grande sugli Stradelli Guelfi ha chiamato la Polizia Locale castellana per segnalare che durante la notte un’auto uscita di strada aveva danneggiato il muretto di recinzione e una siepe della sua abitazione, e poi era stata rimossa per non consentire di individuare le responsabilità.

Una pattuglia della Polizia Locale si è quindi recata sul posto e ha effettuato un dettagliato sopralluogo per reperire elementi utili alla ricostruzione dei fatti, recuperando alcuni pezzi di paraurti da cui è stato possibile risalire al modello dell’auto. A questo punto, visionando le immagini riprese delle telecamere di videosorveglianza nell’orario indicato dal cittadino, è stata individuata l’auto in questione.

“Grazie a questa attività di indagine e al sistema capillare di videocontrollo – sottolinea l’Ispettore Capo Leonardo Marocchi -, è stato possibile ritrovare l’autovettura depositata in una locale carrozzeria. Il soggetto è stato sanzionato per le proprie responsabilità e la proprietà danneggiata sarà risarcita dall’autore dei danni”.